SPORTELLO LINGUISTICO

 

 SPEZZANO ALBANESE

                                         

                                                       

            

Dove siamo - La storia - Costume - Le chiese - Uomini Illustri - La lingua - Arte ed artigianato - Spezzano nei mesi - Contatti

Via Nazionale, 284 (87019) Spezzano Albanese (Cs) Italy         T.:+39 / (0)981/953.284 e.mail: sl.spezzano@virgilio.it

 

 

"Melanzane sott'olio"

 

Ingredienti: 3 kg di melanzane, foglie di menta, qualche spicchio d’aglio, 1 peperoncino, aceto

 

Lavate e asciugate le melanzane, tagliatele a fette grossolane salatele e fatele macerare per 24 ore. Poi strizzatele e aggiungetevi la menta, il peperoncino, l’aglio tagliuzzato. Mettetele in un barattolo di vetro che riempirete di aceto e poi vi disporrete un peso sopra.

Accadde Oggi

 

01 Settembre1860 Giuseppe Garibaldi, vittorioso sui Borboni, viene accolto festosamente dalla popolazione di Spezzano.

 

20 Settembre1943 Il segretario comunale Gerardo Coppola viene assassinato da sconosciuti mentre rincasa.

    Home page

Il paesaggio spezzanese mantiene pressappoco gli stessi colori, fragranze e frutti dell’estate ormai prossima a terminare. I vigneti sono tutti coperti di profumati grappoli d’uva, che raggiunta la maturazione ideale vengono raccolti. Inizia così la vendemmia che un tempo rappresentava quasi una festa per le famiglie contadine. Dal punto di vista delle tradizioni è il pellegrinaggio verso il paese di San Cosmo Albanese a rappresentare questo mese. Sebbene non sia una festa strettamente legata al nostro paese, questo luogo ha richiamato e richiama a sé centinaia di fedeli che giungono, oltre che dalla stessa Spezzano, anche  da altri comuni del circondario. Oggi come anticamente numerose persone affrontano questo pellegrinaggio, di circa 30 km, a piedi. Alcuni per riprendere la vecchia usanza preferiscono recarvisi a cavallo. Difatti, un tempo erano a decine i traini, i cavalli e i muli che raggiungevano questa meta religiosa, mentre i pellegrini per alleviare le fatiche del “viaggio”, solevano suonare e cantare canti tipici o religiosi che poi ripetevano in chiesa o seduti sulla scalinata antistante il Santuario.

Gennaio  -  Febbraio  -  Marzo  -  Aprile  -  Maggio  -  Giugno

-------------------------------------------------

Luglio  -  Agosto  -  Settembre  -  Ottobre   -  Novembre  -  Dicembre

Settembre

 

Ricette

"Mostarda d'uva"

 

Ingredienti: 2 kg di uva nera, ½ kg mele renette, 200 gr. fichi a buccia fine, 300 gr. pere piccole e poco mature, 1 pezzetto di cannella, 10 chiodi di garofano, 100 gr. di noci sgusciate

 

Sgranate l’uva, lavatela e passatela nel passaverdura. Versate il mosto ottenuto in una pentola e aggiungete i chiodi di garofano e la cannella chiusi in sacchettino di garza (da togliere a fine cottura). Cuocete a fiamma bassa per 30-40 min. Poi aggiungete pere e mele, tagliate a pezzi, e proseguite la cottura per altri 30 min. Mettete i fichi non sbucciati e fate bollire per un’altra mezz’ora. La mostarda deve avere la consistenza della marmellata.

Quando si raffredda, versatela nei barattoli di vetro e aggiungetevi le noci sminuzzate.