Dicembre

 

 

SPORTELLO LINGUISTICO

 

 SPEZZANO ALBANESE

 

                                             

                            

             

                                                       

Dove siamo - La storia - Costume - Le chiese - Uomini Illustri - La lingua - Arte ed artigianato - Spezzano nei mesi - Contatti

            

 

Via Nazionale, 284 (87019) Spezzano Albanese (Cs) Italy         T.:+39 / (0)981/953.284 e.mail: sl.spezzano@virgilio.it

 

 

"Giurgiulea"

 

Ingredienti: semi di sesamo, miele q. b., 250 gr di zucchero, mandorle tostate.

 

Mettete il miele in un tegame a fuoco lento, aggiungete i semi di sesamo, lo zucchero e le mandorle, mescolate tutto con un mestolo di legno fino a quando assume una colorazione caramellata. Poi versate sulla spianatoia e livellate il composto premendo con un arancia, spolverizzate di palline colorate.

Una volta raffreddato spezzettatelo e ogni pezzo disponetelo su delle foglie d’arancio.

Accadde Oggi

 

08 Dicembre1920  Don Francesco Gullo fonda il primo circolo cattolico a Spezzano.

    Home page

Nel mese di dicembre la natura è immersa in un sonno profondo, la temperatura è rigida, i colori del paesaggio tipicamente invernali sono il bruno dei rami spogliati e dei campi nudi, le tinte opache delle piante gelate dal freddo pungente e quelle candide dei monti innevati in lontananza .

Durante le festività Natalizie si osservano antiche usanze quali la cena della vigilia, quando si imbandisce la tavola con le “nove cose” (ossia le nove pietanze). Queste sono d’obbligo nel rispetto della tradizione. Altra usanza è  quella della sera della vigilia dell’Epifania, quando si dà da mangiare agli animali domestici in gran quantità allo scopo di evitare le loro “lamentele”. Dal punto di vista gastronomico i piatti presentati sono quasi tutti a base di pesce, in particolare si mangia il baccalà, fritto o cucinato con il pomodoro, i broccoli, gli spaghetti

con le acciughe e la mollica, ecc. Un altro momento atteso è quello della preparazione dei dolci tipici natalizi: giurgiullea, canaricoli e vecchiarelle.

 

"Canaricoli"

 

Ingredienti: farina quanta ne prende, 200 gr. di zucchero, 1 busta di lievito per dolci, 1 busta di vaniglia, 4 uova, 1 limone, 1 bicchiere di anice, 1 di vermouth, 1 d’olio d’oliva, un pizzico di sale.

 

Versate a fontana la farina sulla spianatoia, aggiungete le uova, lo zucchero, l’anice, l’olio, il vermouth, il succo e la buccia grattugiata del limone, un pizzico di sale, il lievito per dolci e la vaniglia. Lavorate bene l’impasto, poi assottigliatelo ricavandone dei bastoncini lunghi 5 cm e larghi 2. Servendovi di un cestino di paglia dategli il tipico disegno ad intreccio. Calateli nell’olio bollente, togliendoli quando saranno dorati, poi passateli nel miele o nello zucchero.

Gennaio  -  Febbraio  -  Marzo  -  Aprile  -  Maggio  -  Giugno

-------------------------------------------------

Luglio  -  Agosto  -  Settembre  -  Ottobre   -  Novembre  -  Dicembre

 

Ricette